L’Artista ieri, oggi…..e domani?

Nel corso del tempo ogni artista scopre dentro di se qualcosa che lo rende unico ma, agli occhi della maggior parte,  come tanti altri artisti. Eppure c’è sempre quel margine a renderlo unico ed a farlo emergere nei ricordi e nelle immagini che ogni osservatore immagazzina dentro di se.

Ho sempre amato l’arte e quando, nel corso dei miei studi liceali ed accademici, mi sono ritrovata tra pennelli, colori, cavalletti e calchi da riprodurre, ho capito che quegli oggetti sarebbero stati i miei migliori amici e non avrei permesso a nessuno di “rubare” la mia vita senza provare a sentire l’odore del colore, a vivere quest’aroma che ha accompagnato gran parte della mia Vita e se, come la maggior parte degli artisti, all’inizio ho riprodotto forme e colori di altri artisti, nel corso degli anni ho cercato di trovare la mia strada trasformando quello che sentivo in qualcosa di visibile……..ed oggi credo d’aver incontrato almeno una parte dell’Artista che vive in me……..

"Ieri" il mio tratto riguardava la possibilità di imparare una tecnica e la curiosità di rappresentare delle forme.....
“Ieri” il mio tratto riguardava la possibilità di imparare una tecnica e la curiosità di rappresentare delle forme…..
....."Oggi" ho incontrato quello che rappresenta il mio modo di fare Arte senza copiare ma semplicemente dando forma a ciò che sente l'Artista che vive in me..... KK
…..“Oggi” ho incontrato quello che rappresenta il mio modo di fare Arte senza copiare ma semplicemente dando forma a ciò che sente l’Artista che vive in me….. 

………..e “domani”? ……………………………………..Domani è un altro giorno.  Katia Krea Gallucci