La Kundalini, la Pachamama e la Fenice

Andando a rileggere quello che ho scritto un anno fa, mi rendo conto di quanto tempo è passato, non in termini di tempo effettivo ma quello che sento interiormente e mi rendo conto che giorno dopo giorno, attimo dopo attimo, si svelano sempre nuove cose, nuovi incontri, nuovi passi da vivere nel presente e quello che scrivo oggi è presente, carico di passi che vivo attimo dopo attimo. Ogni articolo che scrivo nel mio blog è presente al mio cammino nel momento in cui viene scritto e non dopo qualche mese dalla pubblicazione…..Oggi è un bel giorno perché è carico di OGGI


Il Maestro Osho dice: La Vita non si preoccupa né del passato né del futuro. Vive nel presente, è il presente. Solo così la vita diventa un flusso! Il presente è l’unica possibilità

Ho incontrato tantissime persone valide e meno valide ma anche apparentemente oneste e “realmente” oneste (Meglio mettere tra virgolette perché le sorprese sono sempre in agguato!!!)

Quello che scrivo oggi è attuale e rappresenta me in questo momento che ho conosciuto alcuni artisti e persone che amano e rappresentano l’arte con il cuore. Tra questi cito lo scultore Massimo Pirani che ha catturato la mia attenzione mettendo in luce qualcosa che somiglia molto, di significato, alla mia arte. Meravigliosa la scultura che rappresenta la Pachamama per l’Evento di Sabaudia in cui ero presente anch’io, organizzato dalla dottoressa Francesca Mezzatesta Critico e Storico dell’Arte, “Kolossos: I confini tra il volto e la maschera”. La Pachamama o Mama Pacha, è la Dea Terra, Madre Natura dei popoli andini del Sudamerica, tuttora venerata dalle genti che ancor’oggi si riconoscono nella cultura Inca. Ho letto di Lei attraverso i libri dello scrittore andino Hernán Huarache Mamani, ed in Lei, la Pachamama, c’è il collegamento con la mia Dea Kundalini, i Mandala, i Chakra, con l’Energia Primordiale e con tutto ciò che dipingo e seguo da anni. Questa scultura mi ha emozionato tantissimo come forma e come significato. Anche la foto riprodotta nel catalogo dell’Evento, (ringrazio la dottoressa Francesca Mezzatesta per aver inserito in copertina il mio Bhudda) mette in evidenza la forza e la magia della Pachamama, intenta a sorreggere il nostro pianeta, la Terra, appoggiando i piedi sulla testa della Fenice. Anche il significato della Fenice riporta alla Prosperità, alla Fortuna, alla Rinascita….Conosco una Meravigliosa Creatura a cui ho dedicato un dipinto che rappresenta molto bene le qualità di questo animale straordinario, grazie Angela per la tua costante presenza. Namastè…al prossimo articolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...